Il parco Oltremare di Riccione

0

Il Parco naturale Oltremare di Riccione sorge, appunto, sulla collina si Riccione ed è facilmente raggiungibile trovandosi vicino al casello autostradale. È stato inaugurato nel 2004 ed ha riunito il già esistente Delphinarium e l’Acquafan: oggi infatti si paga un unico biglietto di ingresso.

Il Parco si estende su una vastissima zona verde di circa 110.000 mq e, di questi, 24.000 mq sono occupati da spazi coperti.

I principi cardini che guidano il parco di Riccione sono l’amore e il rispetto per la natura ed è noto il grande impegno profuso nella tutela e nella salvaguardia di particolari specie animali, sia di terra che di mare.

parco riccioneInoltre un’enorme scelta di percorsi guidati, di laboratori didattici e progetti speciali, rappresentano occasioni uniche per avvicinare i visitatori e in particolare le nuove generazioni, alle problematiche ambientali che minacciano il nostro pianeta.

Tra i programmi interattivi, presenti tutti gli anni, ricordiamo “Falconieri, che passione” che insegna a far volare e richiamare a pugno i maestosi rapaci e ” Incontra il delfino” o “Addestratore, che passione” che offrono sia lezioni teoriche che la possibilità di interagire con i delfini, attraverso i segnali che vengono insegnati precedentemente. Mentre da poco è nato il programma ” Conosci il tuo cane“, dove si può portare il proprio cane ed esperti addestratori daranno ad entrambi lezioni di educazione cinofila.

L’Oltremare di Riccione non ha barriere architettoniche ed è quindi aperto anche a persone disabili che possono fruire di tutte le aree.

Al suo interno si può trascorrere l’intera giornata perché ci sono a disposizione diverse aree di ristoro e ristoranti, compreso un ristorante per celiaci.

Aree Tematiche del parco

La visita al parco Oltremare di Riccione si snoda per aree tematiche, ognuna delle quali offre svago, divertimento, ma anche importanti spunti didattici.

Si può scegliere il “Viaggio nel tempo” e, attraverso animazioni 3D o 4D, ci si trova nel bel mezzo della grande esplosione del Big Bang, assistendo così alla nascita dell’Universo. Nella cupola di Darwin, tutta di vetro e di acciaio, ci si ritrova nell’ambiente caldo umido che ha prodotto la nascita dei primi organismi, sino ad arrivare, attraverso appositi sentieri, nella foresta del Cretaceo, dove si incontrano terribili dinosauri.

La sezione più visitata dell’Oltremare di Riccione è senz’altro l’area dedicata all’ambiente marino, dove la Laguna dei delfini riproduce un angolo del Mare Adriatico; qui i delfini, con le loro esibizioni e acrobazie, incantano grandi e piccini.

Nella stessa sezione vi è anche la mostra più grande al mondo di cavallucci marini.

parco oltremare riccionePianeta mare” è invece una grande mostra dei giganti che popolano il mare: delfini, squali, pesci luna e molti altri sono stati riprodotti in scala naturale, in fibra di vetro, resina e poliuretano.

Ci si sposta sulla terraferma in un’altra sezione dell’Oltremare per poter visitare la “Fattoria“, tipica casa di contadini, con il suo cortile che ospita oltre 100 animali, tra maialini, galline, asinelli, ecc. e che evoca atmosfere ormai sconosciute ai bimbi di città.

Il ” Mulino del gufo“, costruzione in stile ‘800, ospita invece bellissimi esemplari di falchi lanari, falchi pellegrini e una maestosa Aquila reale.
Infine, “Adventure island” è un’area di 4.000 mq in cui i bambini possono giocare liberamente, anche da soli, avventurandosi su ponti sospesi o percorrendo il fiume in barche dotate di cannoni ad acqua che permettono di difendersi dagli attacchi dei pirati!

Share.