Ping service is on.

Alla scoperta di Cagliari

Alla scoperta di Cagliari

0

Chi viaggia in Sardegna passa il tempo sulle sue splendide spiagge bianche dal mare cristallino, concedendosi qualche gita in uno dei numerosi siti archeologici rimasti a testimonianza della civiltà nuragica. Ma tra le meraviglie che la Sardegna ha da offrire ci sono anche alcune splendide città, come Cagliari. Ecco tutto quello che c’è da vedere in questa affascinante città costiera.

Cagliari, bellezza del Mediterraneo

Cinque cose da non perdere a Cagliari

1. Una passeggiata sul Bastione di Saint Remy è d’obbligo per ammirare il meraviglioso panorama sulla città. Situato in cima al quartiere Castello, il bastione è una fortificazione militare risalente al XIX secolo. Oltre alla terrazza c’è anche una bella passeggiata coperta inizialmente utilizzata come sala dei banchetti.

2. Chiese e basiliche. Tra queste c’è la basilica di San Saturnino, la chiesa più antica della città, intitolata al suo patrono. La basilica include la necropoli, che è tutt’oggi oggetto di scavi. Non perdere la Cattedrale di Santa Maria, Bastione Saint Remy CagliarBastione Saint Remy Cagliariiche unisce diversi stili architettonici, come il romanico, il neobarocco e il neoromanico.

3. Il Poetto, ovvero la spiaggia cittadina, che si estende per circa quattro chilometri, dalla Sella del Diavolo alla costa di Quartu Sant’Elena. Oltre ad avere fondali cristallini e spiaggia bianca, il Poetto è anche dotato di tutti i servizi per godersi al meglio una giornata di mare, dal noleggio ombrelloni ai chioschi in riva al mare dove bere un drink.

4. Il Castello di San Michele, un imponente edificio fortificato risalente al periodo giudicale. Sul suo territorio sorgeva inizialmente una chiesa campestre risalente al periodo altomedievale, sulla quale venne poi costruito il castello, che fungeva da struttura difensiva della città.

5. L’anfiteatro romano, composto da una metà scavata nella roccia, e da un’altra metà costruita in roccia calcarea bianca. La struttura ospitava combattimenti tra gladiatori e tra animali, ma era anche sede di esecuzioni e di rappresentazioni di spettacoli teatrali.

Consigli pratici per chi visita Cagliari

La città è vicinissima all’aeroporto di Elmas, nell’omonima cittadina raggiungibile in circa quaranta minuti di pullman. L’aeroporto è un importante snodo internazionale per la Sardegna, insieme all’aeroporto di Olbia Costa Smeralda. Cagliari può anche essere raggiunta in traghetto, con collegamenti da tutta Italia, generalmente in notturna. La città è inoltre inserita spesso nelle tappe delle crociere nel Mediterraneo, quindi se ami questa tipologia di viaggio avrai modo di visitare Cagliari con un’escursione a terra di un giorno, sufficiente per visitare le principali attrazioni.

Pronto a partire?

Share.